Archivio

  • images/stories/slides/07a 1.jpg
  • images/stories/slides/07a 10.jpg
  • images/stories/slides/07a 11.jpg
  • images/stories/slides/07a 12.jpg
  • images/stories/slides/07a 14.jpg
  • images/stories/slides/07a 15.jpg
  • images/stories/slides/07a 17.jpg
  • images/stories/slides/07a 18.jpg
  • images/stories/slides/07a 2.jpg
  • images/stories/slides/07a 3.jpg
  • images/stories/slides/07a 4.jpg
  • images/stories/slides/07a 5.jpg
  • images/stories/slides/07a 6.jpg
  • images/stories/slides/07a 7.jpg
  • images/stories/slides/07a 8.jpg
  • images/stories/slides/07a 9.jpg
  • images/stories/slides/screenshot.jpg
  • images/stories/slides/screenshot1.jpg
  • images/stories/slides/screenshot2.jpg
  • images/stories/slides/screenshot3.jpg
  • images/stories/slides/screenshot4.jpg
  • images/stories/slides/screenshot5.jpg
  • images/stories/slides/screenshot6.jpg
  • images/stories/slides/screenshot7.jpg

I Corsi di Canto Gregoriano 2018-2019: programmi

  

 

Il canto gregoriano per i più piccoli (8-14 anni)

Laboratorio vocale propedeutico allo studio della monodia sacra

 

SESSIONE ESTIVA (23-27 luglio 2018)

Sede dei corsi: Istituto Comprensivo Paritario - ARCO (Trento)

 

 

Intoniamo il suono della parola: connubio fra testo sacro e purezza vocale

• Repertorio: Antifone dell’Ufficio delle Ore con intonazioni salmodiche e parti dell’Ordinarium Missae

 

N.B.:  Le iscrizioni al laboratorio corale 8-14 anni si effettuano tramite il modulo apposito di questo sito, compilando i campi richiesti con i dati di chi esercita la patria potestà e indicando nello spazio per le comunicazioni il nome e l'età dell'allievo.

 

► Docente:

Franco Radicchia

 

 

 

 

 

 

Weekend propedeutico al I Corso

 

SESSIONE ESTIVA (21-22 luglio 2018)

Sede dei corsi: Istituto Comprensivo Paritario - ARCO (Trento)

 

 

Teoria e pratica:

Se ti interessa il Canto Gregoriano, anche se non hai mai avuto nessun contatto diretto con la musica, partecipa a questi giorni di introduzione: sarà il modo migliore per iniziare la tua esperienza culturale in questo appassionante mondo!

N.B. Il week end propedeutico è riservato a coloro che necessitano delle nozioni di base utili alla frequentazione del primo corso fondamentale. 

 

 

► Docente:

Riccardo Zoja

 

 

 

 

 

 

I Corso

 

SESSIONE ESTIVA (23-28 luglio 2018)

Sede dei corsi: Istituto Comprensivo Paritario - ARCO (Trento)

 

 

Teoria e pratica:

• Introduzione generale alla realtà gregoriana sotto il profilo storico, liturgico e musicale

Regole del tetragramma, utilizzo e lettura e della notazione quadrata. Esercizi di lettura secondo il principio della mobilità della chiave

• Parola e Neuma

• Il repertorio gregoriano: i recitativi, i canti antifonali della messa, i canti responsoriali della messa, il tractus e la sequenza, l’Ordinarium Missae 

• Il Graduale Romanum e la sua struttura, il Triplex (dal 1908 al 1973) 

• Aspetti della Paleografia musicale gregoriana, le notazioni neumatiche sangallese e metense. Elementi introduttivi alla semiologia gregoriana di E. Cardine: dai neumi semplici alle forme neumatiche sviluppate

• La liquescenza

 

 

► Vocalità:

• Funzionalità vocale e canto gregoriano

Nei tre incontri previsti all'interno del corso, attraverso proposte pratiche di suono d'insieme, si affronterà il tema della funzione dell'orecchio e dell'ascolto nell'esecuzione vocale.

 

 

► Docenti:

Riccardo Zoja (teoria e pratica)

Maria Silvia Roveri (vocalità)

Johannes B. Göschl (laboratorio corale)

Juan Carlos Asensio (laboratorio corale)

 

 

 

SESSIONE INVERNALE (2-5 gennaio 2019)

Sede dei corsi: Civico 81 - Consorzio Sol.Co., CREMONA

 

 

Teoria e pratica:

• Introduzione alla salmodia

 

► Docenti:

Riccardo Zoja (teoria e pratica)

Giovanni Conti (laboratorio corale)

p. Maurizio Verde (laboratorio corale)

 

 

II Corso

 

SESSIONE ESTIVA (23-28 luglio 2018)

Sede dei corsi: Istituto Comprensivo Paritario - ARCO (Trento)

 

 

Teoria e pratica:

La semiologia gregoriana: sviluppo dei neumi fondamentali

• Il significato ritmico del segno e il rapporto testo-melodia

 

 

► Vocalità:

• Funzionalità vocale e canto gregoriano

Nei tre incontri previsti all'interno del corso, attraverso proposte pratiche di suono d’insieme, si affronterà il tema della funzione dell’orecchio e dell’ascolto nell'esecuzione vocale.

 

 

 

► Docenti:

Alessandro De Lillo (teoria e pratica)

Maria Silvia Roveri (vocalità)

Johannes B. Göschl (laboratorio corale)

Juan Carlos Asensio (laboratorio corale) 

 

 

 

SESSIONE INVERNALE (2-5 gennaio 2019)

Sede dei corsi: Civico 81 - Consorzio Sol.Co., CREMONA 

 

Teoria e pratica:

• Introduzione alla salmodia

  

► Docenti:

 

Riccardo Zoja (teoria e pratica)

Giovanni Conti (laboratorio corale)

p. Maurizio Verde (laboratorio corale)

 

 

 

 

III Corso

 

SESSIONE ESTIVA (23-28 luglio 2018)

Sede dei corsi: Istituto Comprensivo Paritario - ARCO (Trento)

 

 

Teoria e pratica:

Articolazione

• Il concetto dell'articolazione ritmica nel Canto Gregoriano

I fenomeni derivanti dall'articolazione ritmica

• Le tre categorie d’articolazione ritmica e le loro funzioni

• L’articolazione estensiva

• Altre tipologie d’articolazione e loro gerarchia

• Ripercussione e amplificazione: alcune precisazioni

 

 

► Vocalità:

• Funzionalità vocale e canto gregoriano

Nei tre incontri previsti all'interno del corso, attraverso proposte pratiche di suono d’insieme, si affronterà il tema della funzione dell’orecchio e dell’ascolto nell'esecuzione vocale.

 

 

 

► Docenti:

Giovanni Conti (teoria e pratica)

Maria Silvia Roveri (vocalità)

Johannes B. Göschl (laboratorio corale)

Juan Carlos Asensio (laboratorio corale) 

 

 

 

SESSIONE INVERNALE (2-5 gennaio 2019)

Sede dei corsi: Civico 81 - Consorzio Sol.Co., CREMONA

 

Teoria e pratica:

• Neumi di conduzione tra valore e segno

Cosa sono i neumi di conduzione? È opportuno limitare tale definizione ai neumi con oriscus o con quilisma? Non è forse la scrittura adiastematica, nella sua essenza, una "notazione di conduzione"? La stessa a-diastemazia, alla luce delle multiformi grafie non riconducibili alla sola indicazione di valore, più che una "mancanza strutturale" ne rivela, al contrario, un prezioso "valore" aggiunto.

 

  

► Docenti:

Fulvio Rampi (teoria e pratica)

Giovanni Conti (laboratorio corale)

p. Maurizio Verde (laboratorio corale)

 

 

Corso monografico

 

SESSIONE ESTIVA (23-28 luglio 2018)

Sede dei corsi: Istituto Comprensivo Paritario - ARCO (Trento)

 

 

Teoria e pratica:

• La Semio-Modalità e il suo ruolo nell’interpretazione del repertorio gregoriano

Lo studio approfondito dei neumi mette in luce che alcuni di essi presentano particolarità che vanno oltre le questioni ritmiche: indicavano ai cantori fenomeni di ordine melodico quali la posizione del semitono, le corde etimologicamente forti, l'initio debilis e molti altri ancora. Si tratta di neumi speciali che, al di là dell'indicazione melodica stessa, sono strettamente correlati alla modalità. La semio-modalità è qui presentata come uno strumento che i cantori medievali, nella loro tradizione orale, hanno utilizzato nell'apprendimento delle melodie e nella relazione visiva del neuma con una specifica maniera di cantare.

 

 

  

► Vocalità:

• Funzionalità vocale e canto gregoriano

Nei tre incontri previsti all'interno del corso, attraverso proposte pratiche di suono d’insieme, si affronterà il tema della funzione dell’orecchio e dell’ascolto nell'esecuzione vocale.

 

 

 

► Docenti:

Juan Carlos Asesnsio (teoria e pratica)

Maria Silvia Roveri (vocalità)

Johannes B. Göschl (laboratorio corale)

Juan Carlos Asensio (laboratorio corale) 

 

 

 

SESSIONE INVERNALE (2-5 gennaio 2019)

Sede dei corsi: Civico 81 - Consorzio Sol.Co., CREMONA

 

 

Teoria e pratica:

• Neumi di conduzione tra valore e segno

Cosa sono i neumi di conduzione? È opportuno limitare tale definizione ai neumi con oriscus o con quilisma? Non è forse la scrittura adiastematica, nella sua essenza, una "notazione di conduzione"? La stessa a-diastemazia, alla luce delle multiformi grafie non riconducibili alla sola indicazione di valore, più che una "mancanza strutturale" ne rivela, al contrario, un prezioso "valore" aggiunto.

 

  

► Docenti:

Fulvio Rampi (teoria e pratica)

Giovanni Conti (laboratorio corale)

p. Maurizio Verde (laboratorio corale)

 




Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.