IL CONSIGLIO INTERNAZIONALE AL LAVORO
PER IL PROSSIMO CONGRESSO
image0.jpeg

Le restrizioni sanitarie non hanno impedito al Consiglio Direttivo Internazionale di tenere la riunione annuale. L’incontro, organizzato online, è stato finalizzato all’organizzazione del prossimo Congresso previsto all’inizio di settembre 2023 presso il millenario complesso monastico di Tyniec, alle porte di Cracovia. Sul tavolo di discussione i temi e gli ospiti, oltre ai relatori, ai momenti musicali e liturgici, senza escludere la convivialità. Presente il Consiglio in corpore costituito dai proff. Johannes Berchmans Göschl (Presidente onorario), Alexander Schweitzer (Presidente), Giovanni Conti (VPresidente), Inga Behrendt (Segretaria), Riccardo Zoia (Tesoriere), Stephan Zippe (presidente sezione germanofona), Juan Carlos Asensio (presidente sezione spagnola), Mariusz Bialkowski (presidente sezione polacca), e i consiglieri Maria Dolores Aguirre, Franz Karl Prassl, Christoph Hönerlage e Matteo Ferraldeschi. Assente la Presidente della Sezione Giapponese Veronika Ashimoto a causa del fuso orario. Tra i punti toccati, anche la collaborazione tra le diverse Sezioni e le questioni amministrative.

Il Consiglio tornerà a riunirsi alla fine del mese di marzo per definire gli aspetti legati al prossimo Congresso.