top of page
palazzosegantiniarco-4381.jpg

Si terrà ad Arco (Trento) giovedì 27 luglio 2023 alle ore 10.00, presso la Biblioteca di Palazzo Panni – durante la sessione estiva del 44° Corso Internazionale di Canto Gregoriano – la Lectio magistralis del prof. Guido Milanese. 
Quando si parla di "canto gregoriano" ci riferiamo normalmente al canto romano--franco, ossia al "canto imperiale" che è uno dei prodotti più significativi dell'ambiente culturale, politico ed ecclesiastico tra la seconda metà dell'VIII secolo e la prima metà del IX secolo: la civiltà carolingia. Ma che cosa realmente sappiamo del canto praticato nei secoli precedenti? La lezione esaminerà le fonti di area romana, soprattutto gli Ordines Romani più antichi, di area gallicana e qualche dato di area ispanica, cercando di individuare dati certi che permettano di raffigurare un quadro dei repertori che hanno poi composto l'unità europea del canto imperiale.

Modulo I

► Teoria e pratica:

Elementi propedeutici e introduttivi

• Contesto musicale, storico e liturgico

• Il tetragramma e la notazione quadrata

Il repertorio gregoriano

• Struttura della Messa e dell'Ufficio

• I principali libri liturgici di canto gregoriano e le edizioni attuali 

Elementi di Paleografia musicale

• Il neuma

• Il concetto di notazione adiastematica

• Notazione neumatica e notazione quadrata

• I neumi monosonici nella scrittura di San Gallo e di Laon

► Docente:

Riccardo Zoja

Modulo III

 

► Teoria e pratica:

• Eugène Cardine e Luigi Agustoni: due figure essenziali

• Introduzione alla Semiologia Gregoriana

• Lo sviluppo dei neumi: dal segno monosonico alle forme polisoniche sviluppate

• Introduzione alla modalità

• Elementi di Storia della Messa

► Docente:

Claudio Accorsi

Modulo V

 

► Teoria e pratica:

• Semiologia gregoriana

• Forme neumatiche sviluppate e neumi di conduzione melodica

• Introduzione al fenomeno dell'"articolazione neumatica"

• La liquescenza

• Elementi di Storia delle Forme

► Docente:

Pietro Magnani

CORSO SUPERIORE

 

► Teoria e pratica:

• Articolazione neumatica:

  - Le categorie dell'articolazione

  - I fenomeni derivanti dall'articolazione

  - Tipologie particolari e gerarchie

• Analisi e interpretazione

► Docente:

Giovanni Conti

AUGURI NEL SEGNO DELLA PACE
Senza titolo_edited.jpg

Esattamente 800 anni fa, Francesco d’Assisi dava il via a un’esperienza di devozione e fede che ha segnato profondamente le tradizioni europee legate alla celebrazione del Natale. L’affresco nella grotta di Greccio ne dà testimonianza e ci racconta dei sentimenti di un santo che non ha eguali.

Se le arti plastiche e figurative si sono espresse con visibile risultato nel corso dei secoli sul tema della nascita di Cristo, il gregoriano ha proseguito la sua strada intrapresa nei primi secoli del cristianesimo e mutata, con pregevole risultato, sino al tardo medioevo. Pregevoli melodie ‘tardive’ sono ascritte al repertorio che noi pratichiamo con passione e amore, melodie in cui è racchiusa tutta la purezza di una fede e della sua pratica liturgica e devozionale che è fotografia incancellabile di quel tempo che tanto ha dato alla storia musicale. 

Attraverso i secoli il messaggio di Pace si rinnova e, mai come quest’anno, il cessare dei conflitti appare come il più sensato degli auguri che il Consiglio Direttivo dell’A.I.S.C.Gre. porge a ciascuno dei soci e a coloro che, pur non aderendo al sodalizio, ci guardano con interesse. Buon Natale  a tutti con l’auspicio che il nuovo Anno ormai alle porte, rassereni gli animi.

A Cremona celebrazione in canto per ricordare tutti i Soci
Schermata 2023-12-29 alle 18.41_edited.j

Si rinnova l’appuntamento di inizio anno con la sessione invernale dei Corsi Internazionali di Canto Gregoriano a Cremona. E come ogni anno ci è gradito ritrovarci anche per un momento di preghiera e riflessione ricordando chi, all’interno della nostra Associazione, ci ha preceduti ed ora vive nell’eternità ed anche per innalzare il nostro canto per chi nell’oggi lavora a beneficio del nostro sodalizio e delle sue attività. Appuntamento quindi per giovedì 4 gennaio alle ore 18.30 presso la splendida chiesa barocca di San Girolamo (nella foto), posta nell’omonima via a pochissimi passi dalla Cattedrale. La celebrazione eucaristica, presieduta da don Graziano Ghisolfi (Responsabile Musica Liturgica Diocesi di Cremona e direttore del Coro della Cattedrale), sarà celebrata ‘ad utilitatem sociorum et pro defunctis’ tra questi, primo tra tutti, il prof. Nino Albarosa – nostro presidente onorario – che ci ha lasciato nel 2023 dopo lunga malattia. Tutti sono invitati a partecipare alla celebrazione nella quale il canto sarà curato dai partecipanti ai Corsi. Eventuali sacerdoti concelebranti sono pregati di portare il proprio camice.

NOVITA': "ITE AD JOSEPH"
A CURA DI G. CONTI, P. MAGNANI, R. ZOJA
Schermata 2022-01-30 alle 18.35.31.png

A coronamento dell'Anno speciale in onore di San Giuseppe esce Ite ad Joseph. Liber cantualis de Patriarcha patrono Ecclesiae Universalis a cura di Giovanni Conti, Pietro Magnani, Riccardo Zoja (Isotta Conti éditions, 2021). Oltre 160 melodie in Canto gregoriano, tra inni, sequenze, tropi, antifone, responsori e litanie, dedicate al Santo lungo l'arco dei secoli. La testimonianza musicale di una devozione già antica e maturata nel tempo fino a oggi: questo lavoro è il risultato di una meticolosa ricerca condotta da esperti del settore, in risposta concreta alla decisione di Papa Francesco di dedicare l'anno 2021 all'approfondimento della figura di San Giuseppe. Ulteriori informazioni sulla pubblicazione al sito dell'editore o scrivendo a musidora.libri@libero.it .

Schermata 2024-03-30 alle 16.08.07.png

Haec nox est,
in qua, destructis vinculis mortis,
Christus ab inferis victor ascendit.

Le parole del Preconio pasquale cantillate sulla melodia gregoriana sono da secoli un richiamo costante a guardare oltre le sfide, verso la luce che ci attende. Il Crocifisso è il vero trionfatore della morte che nella “Madre di tutte le Veglie” vive davanti al Cero uno dei suoi momenti centrali. Quel Cero che cantiamo affinché la stella del mattino lo trovi acceso: la stella che non conosce tramonto, Cristo, che risuscitato dai morti fa risplendere sugli uomini la sua luce serena.
Ai Soci, agli amici e a chi ci guarda senza aderire al nostro sodalizio giunga l’augurio di una Serena Pasqua.

ALLOGGIARE AD ARCO

È necessario provvedere personalmente alla propria sistemazione: si consiglia di prenotare per tempo vista la notevole richiesta di strutture alloggiative per finalità turistiche, nella zona.

In alternativa alle strutture sottoindicate si consiglia di effettuare una ricerca tramite Airbnb per avere un panorama completo delle possibilità di soggiorno ad Arco e dintorni nella settimana dei Corsi (appartamenti, bed and breakfast ecc.).

 

► Convitto "Padre Monti" (presso la sede dei corsi)

    Via XXV Maggio, 1 - 38062 Arco (TN), presso Istituto Comprensivo Paritario

    Prenotazioni:

    Komplett Soc. Coop.: Tel. 0464-521555 - stefano.castagnera@komplettservizi.it

    Prezzi per persona al giorno:

    - pernottamento e prima colazione in camera singola, € 38,00

    - mezza pensione in camera singola, € 46,00

    - pernottamento e prima colazione in camera doppia, € 33,00

    - mezza pensione in camera doppia, € 41,00

    - pernottamento e prima colazione in camera tripla, € 29,00

    - mezza pensione in camera tripla, € 37,00

Nel trattamento di mezza pensione sono compresi prima colazione e pranzo. Nel prezzo indicato sono comprese le pulizie giornaliere delle camere. Per le persone che non alloggiano nella struttura il pranzo potrà essere prenotato in loco, entro le ore 10.00, al costo di € 12,00 per persona IVA inclusa.

 

► Hotel Villa delle Rose

    Via S. Caterina, 4/P - 38062 Arco (TN)

    Tel. 0464519091 - Fax: 0464516617 - www.gardaresort.it - info@hotel-smart.it

    Prezzi a camera:

    Singola o doppia uso singola: B&B € 60,00

    Doppia: B&B € 90,00

 

► Hotel Olivo

    Viale Roma, 2 - 38062 Arco (TN)

    Tel. 0464 516430 - Fax. 0464 581856 - www.hotelolivo.it - info@hotelolivo.it

    Prezzi a camera:

    In camera singola: B&B € 57,00 - mezza pensione: € 67,00

    In camera doppia: B&B € 90,00 - mezza pensione: € 112,00

 

► Hotel Marchi

    Viale Ferrera, 22 - 38062 Arco (TN)

    Tel. 0464 517171 - Fax. 0464 519692

    www.hotelmarchi.com - info@hotelmarchi.com

    Prezzi per persona:

    Singola (solo pernottamento): € 50,00

    Doppia (solo pernottamento): € 80,00

    Sconto del 10% per prenotazione di minimo 3 giorni


► Hotel Sole

    Via Foro Boario, 5 - 38062 - Arco (TN)

    Tel. 0464 516676 - Fax. 0464 518585

    www.soleholiday.com - info@soleholiday.com

    Prezzi per persona:

    Singola: B&B € 75,00

    Doppia uso singola: B&B € 90,00

    Doppia: B&B € 120,00

 

► Hotel Pace

    Via Vergolano, 42 - 38062 Arco (TN)

    Tel. 0464 516398 - Fax: 0464 518421 - www.hotelpace.net - info@hotelpace.net

    Prezzi a camera:

    Singola: B&B € 55,00 - Doppia: B&B € 80,00

Sono disponibili possibilità di soggiorno a prezzi economici presso due Istituti Religiosi. Per informazioni si prega contattare il nostro responsabile di zona, sig. Fabio Bertamini (cell. 389 8066053 - ore pomeridiane). N.B. Nella regione Trentino-Alto Adige è in vigore una tassa di soggiorno variabile in funzione dei servizi offerti. Tra le proposte sopra elencate la tariffa massima è di € 1,30 al giorno. Per maggiori informazioni si prega di rivolgersi ai singoli gestori delle strutture ricettive.

ALLOGGIARE A CREMONA

(È necessario provvedere personalmente alla propria sistemazione)

 

► HOTEL DUOMO *** - via Gonfalonieri, 13

    (tel. + 39 0372 35242)

    • € 95,00 (doppia, pernottamento e prima colazione)

    • € 70,00 (singola, pernottamento e prima colazione)

 

► CASA DELL’ACCOGLIENZA via S. Antonio del Fuoco, 11

    (tel. +39 0372 27573; chiedere di don Antonio Pezzetti) 

    • € 22,00 (solo pernottamento in singola)    

    • € 18,00 (a persona, solo pernottamento in doppia)

 

Altre possibilità di alloggio (senza convenzione A.I.S.C.Gre.) visitando il sito: www.turismocremona.it

La scadenza per le iscrizioni al prossimo ciclo del MAS è al 31 agosto 2023
Schermata 2023-08-02 alle 19.28.16.png

Il Master of Advanced Studies (MAS) in Canto Gregoriano (Paleografia e semiologia gregoriana) è un Master biennale di postformazione che si tiene presso la Scuola Universitaria di Musica della Svizzera Italiana (Lugano), destinato a musicisti e musicologi che desiderano un titolo specialistico che fornisca le competenze necessarie per analizzare ed interpretare i documenti relativi ai repertori liturgico-musicali della tradizione occidentale del canto cristiano.

Il MAS si propone inoltre di fornire gli strumenti pratici e artistici necessari per affrontare la direzione e l’interpretazione del repertorio musicale gregoriano e rappresenta, dunque, un unicum nel panorama europeo.

Scarica QUI il dépliant con tutte le informazioni

La scadenza per le iscrizioni al biennio 2023-25 è fissata al 31 agosto 2023.

CI HA LASCIATI NINO ALBAROSA
IMG-20230321-WA0001.jpg

Martedì 21 marzo 2023, si è spento a Cremona Nino Albarosa, insigne gregorianista, nostro Presidente onorario. Allievo di Dom Eugène Cardine, ha segnato profondamente gli studi gregoriani ed è stato per lunghi anni la colonna portante della nostra Associazione. 

I funerali si sono svolti venerdì 24 marzo alle ore 10.00 presso la Chiesa di San Sigismondo a Cremona.

IN OBITU Prof. Dott. - Dott. H.C. ANTONINO ALBAROSA

Nel momento in cui vengono celebrate le esequie, il nostro pensiero e la nostra preghiera si indirizzano a Nino Albarosa, la cui scomparsa non può che riempirci di tristezza. I sentimenti giocano un ruolo importante sul piano dell’emotività nel momento in cui scorrono nella mente e nell’animo le innumerevoli immagini, di situazioni, di occasioni particolari, vissute con lui, per lui e grazie a lui: il nostro sodalizio non può che essergli debitore...

LEGGI TUTTO

Nuovo slancio per il Canto Gregoriano ad Arezzo
Schermata 2024-03-14 alle 19.24_edited.j

Una rinnovata e fattiva sinergia tra l’A.I.S.C.Gre. e la Fondazione Guido d’Arezzo. Anche quest’anno, il celebre Concorso aretino, giunto alla sua 72ma edizione,  prevede una sezione dedicata al Canto Gregoriano e alla Monodia cristiana. È dunque con grande soddisfazione che possiamo comunicarvi l’invito del Consiglio direttivo A.I.S.C.Gre. e della Fondazione “Guido d’Arezzo” ad aderire senza timori al concorso con le scholae e le formazioni a noi associate.
Il mantenimento e la continuità della sezione monodica del concorso “Guido d’Arezzo” è un obbiettivo importante per il panorama musicale internazionale e per l’affermazione sempre più vitale del Canto Gregoriano come espressione artistica fondamentale della cultura occidentale. Il nostro sodalizio sarà ben rappresentato anche tra i componenti la Giuria internazionale e siamo dunque fiduciosi che questa bella opportunità possa vedere la partecipazione di complessi associati ad A.I.S.C.Gre. alla quale invitiamo caldamente tutti all’insegna dello scambio e del confronto delle nostre esperienze.
Rimaniamo a vostra disposizione e qui di seguito segnaliamo il link a 
cui accedere al bando di concorso:

Scarica QUI il bando di concorso

STUDI GREGORIANI - 2020
scrstud.jpg

È disponibile il nuovo numero di Studi Gregoriani, rivista della Sezione italiana dell'Associazione Internazionale Studi di Canto Gregoriano. 

In questo numero vengono presenta gli Atti del Convegno internazionale di studi "Graduale Triplex. Storia, ruolo e impatto a 40 anni dalla sua pubblicazione" tenutosi ad Assisi dal 15 al 17 marzo 2019. 

Saggi di Giovanni Conti, Gianluca Bocchino, Matteo Cesarotto, Maria Incoronata Colantuono, Angelo Corno, Enrico Correggia, Jacques-Marie Guilmard, Réka Miklós, Guido Milanese, Franz Karl Prassl, Fulvio Rampi, Dianius Juozenas.   INDICE DEL VOLUME

Per informazioni: musidora.libri@libero.it

STUDI GREGORIANI - 2020
scrstud.jpg

È disponibile il nuovo numero di Studi Gregoriani, rivista della Sezione italiana dell'Associazione Internazionale Studi di Canto Gregoriano. 

In questo numero vengono presenta gli Atti del Convegno internazionale di studi "Graduale Triplex. Storia, ruolo e impatto a 40 anni dalla sua pubblicazione" tenutosi ad Assisi dal 15 al 17 marzo 2019. 

Saggi di Giovanni Conti, Gianluca Bocchino, Matteo Cesarotto, Maria Incoronata Colantuono, Angelo Corno, Enrico Correggia, Jacques-Marie Guilmard, Réka Miklós, Guido Milanese, Franz Karl Prassl, Fulvio Rampi, Dianius Juozenas.   INDICE DEL VOLUME

Per informazioni: musidora.libri@libero.it

Il Consiglio Direttivo internazionale riunito a Roma
IMG-20240303-WA0004-01-01.jpeg

Una 'tregiorni' di intenso lavoro per il Consiglio Direttivo internazionale che ha tenuto il suo incontro annuale nello scorso weekend. Sede dell'incontro è stato il Pontificio Istituto di Musica Sacra a Roma che, insieme al suo Preside P. Robert Mehlhart O.P., hanno accolto i Consiglieri provenienti dall'Italia, dalla Polonia, dalla Germania, dal Giappone e dalla Spagna. La sessione è stata occasione per stilare un bilancio scientifico ed organizzativo del riuscito Congresso A.I.S.C.Gre. di Cracovia, caratterizzato da un'ampia e variata proposta di contributi scientifici e da una notevole partecipazione di esperti e di cultori. Al centro dell'incontro romano poi, le possibili nuove sinergie tra le diverse Sezioni e il consolidamento di collaborazioni con organismi accademici di portata europea. Inoltre è stata effettuata una prima valutazione della prossima sede congressuale (2027) e di una serie di possibili tematiche da affrontare scientificamente.


(nella foto: i convenuti davanti alla chiesa abbaziale del PIMS a Roma)

bottom of page